Le lauree migliori per trovare lavoro: ecco le più richieste

La Laurea è ancora una garanzia di occupazione? Quali sono le lauree migliori per trovare lavoro al termine degli studi?
Sono le domande che la maggior parte dei maturandi, ma anche chi non ha più terminato il proprio percorso di studi e vorrebbe riprendere, si pone, prima di iscriversi ad un Corso di Laurea.

L’ultimo Rapporto Almalaurea sul profilo e sulla Condizione occupazione dei laureati italiani, conferma che laurearsi conviene, e che avere una laurea offre maggiori opportunità occupazionali nell’arco della vita lavorativa di ognuno di noi. Un laureato ha un tasso di occupazione pari al 78%, a fronte del 65% registrato tra i diplomati, e guadagna il 42% in più.

Appurato che laurearsi permette di avere ancora maggiori chance professionali, quali sono le lauree migliori per trovare lavoro?
Vediamole nel dettaglio. 

La condizione occupazionale dei laureati

Almalaurea ha analizzato le performance occupazionali dei laureati magistrali a cinque anni dal titolo, mettendo in evidenza un tasso di occupazione pari all’84%, ed oltre la metà di assunzioni a tempo indeterminato.

Dal rapporto che ha coinvolto oltre 75 mila laureati magistrali biennali a cinque anni dal conseguimento del titolo, emerge che sono in particolare i laureati nelle professioni Sanitarie e quelli dei gruppi di Ingegneria ad avere il tasso di occupazione e di retribuzione più alto.

Tra le lauree che offrono maggiori opportunità d’impiego, troviamo le seguenti:

Insomma, prima di iscriverti ad un Corso di Laurea, oltre ovviamente a tener conto dei propri sogni e delle proprie aspirazioni, è sempre bene valutare le opportunità lavorative che un Corso di Laurea offre. Speriamo di averti fornito dettagli utili per orientarti nella scelta.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri Corsi di Laurea online
✉ scrivici un messaggio